Come scegliere un fabbro per un intervento d’urgenza

La chiave che si rompe nella serratura è solo una delle tante eventualità che portano a chiamare un fabbro per un intervento immediato. In questi casi, per via del nervosismo e della paura di non arrivare un dunque, può essere difficoltoso trovare il professionista giusto in poco tempo. Difficile ma non impossibile! Se vuoi sapere quali sono i consigli migliori per riuscirci, nelle prossime righe di questo articolo abbiamo raccolto alcune dritte che speriamo possano esserti utili.

L’importanza del servizio 24 ore su 24

Non importa che si cerchi un fabbro Firenze per urgenze o un professionista attivo in altre città: la disponibilità 24 ore su 24 è basilare. Purtroppo, come ben si sa, circostanze come quella ricordate all’inizio dell’articolo non guardano orari e feste comandate.

Chiarezza in merito ai costi

Un altro aspetto da prendere in esame nel momento in cui ci si trova davanti alla necessità di chiamare un fabbro d’urgenza riguarda la chiarezza in merito ai costi. Il fatto che sia esplicitato il prezzo dell’uscita – quello dell’intervento vero e proprio può variare a seconda dell’entità del danno, verificabile solo in loco – è un biglietto da visita indubbiamente positivo.

Presenza sui social

Oggi come oggi, chi lavora come fabbro e vuole intercettare clienti non può non prendere in considerazione i social. Lato utente, quando ci si trova in una situazione di urgenza che richiede l’intervento di un fabbro si possono passare in rassegna le varie pagine presidiate dal professionista e, per esempio, controllare il tono dei commenti in risposta a domande e critiche.

Sempre relativamente ai social, è il caso di sottolineare anche l’importanza delle recensioni. Cercando sempre di ottimizzare i tempi, è bene controllare che siano tutte scritte da profili immediatamente identificabili. Nel momento in cui ci si trova davanti a un fabbro che, su Facebook e su Google My Business, ha tutte recensioni da parte di profili senza foto o con nomi generici, è il caso di diffidare e di passare, eventualmente, a un altro professionista.

Gallery dei lavori

Il web è una miniera di informazioni nelle situazioni in cui si deve trovare in pochi minuti un fabbro per un intervento a domicilio. Da considerare a tal proposito è anche la gallery dei lavori svolti. Non importa che sia sul sito o sui social: quello che conta è che sia presente e facilmente accessibile.

Specializzazione

Il lavoro del fabbro è ricco di sfaccettature. Tra le professioni più antiche del mondo, prevede il focus su diversi aspetti, dalla risoluzione del problema della chiave rotta nella porta fino alla realizzazione di cancelli e di ringhiere anti intrusione. Chiaro è che se ci si trova nella prima delle tre situazioni chiamate in causa e il sito del fabbro mostra soprattutto lavori relativi alla terza, forse non si tratta del professionista giusto.

Sede dell’attività e Partita IVA

Può sembrare un consiglio superfluo, ma in realtà è un aspetto da tenere presente perché, purtroppo, sono tanti coloro i quali esercitano la professione senza essere in regola con il fisco. Quando si cerca un fabbro per un intervento rapido e urgente, è basilare controllare, nel footer del sito, la presenza di informazioni relative alla sede dell’attività e alla partita IVA. Nel momento in cui sono presenti queste specifiche, si ha la certezza di avere a che fare, a prescindere dalla qualità del lavoro, con un professionista che opera rispettando la legge.

Informazioni sulla garanzia

In circostanze come quella della rottura della chiave nella serratura, è naturale farsi domande anche in merito alla garanzia della nuova serratura che verrà installata. La presenza di specifiche in merito sul sito del fabbro è un plus non irrilevante.

Marche utilizzate

Concludiamo con un cenno all’importanza delle informazioni relative alle marche utilizzate nel proprio lavoro. Nel caso già citato delle serrature, ci sono brand – p.e. Cisa – che sono garanzia di qualità.