Attività da svolgere vicino al lago d’Iseo

Il lago d’Iseo è diviso tra Bergamo e Brescia ed è uno dei laghi più affascinanti della Lombardia. Nonostante sia molto più piccolo di alcuni altri della regione, il lago d’Iseo non lascia nulla a desiderare. Le numerose attività che vengono offerte in questa zona, rendono il lago d’Iseo una meta perfetta per qualsiasi tipo di viaggiatore, dalla famiglia alla coppia fino al single in cerca di emozioni.

Escursioni

Le colline che circondano il lago d’Iseo offrono una fantastica varietà di sentieri escursionistici per persone di tutti i livelli di abilità. Percorrete i sentieri lungo la riva per apprezzarne meglio le acque limpide e le bellezze naturali, oppure scegliete un sentiero più impegnativo come la Punta Almana, che culmina con una splendida vista sul Monte Isola, le alpi nascenti e le acque del lago.

Camminare per i paesi della zona

I graziosi paesini che circondano il lago sono estremamente silenziosi e accoglienti, permettendo ai visitatori di dimenticare qualsiasi preoccupazione o stress, grazie al bellissimo paesaggio in cui si immergono. Iseo è una delle più grandi città del lago d’Iseo ed è la principale destinazione turistica della zona.

Affacciato sul lago, il centro storico di Iseo affascina il visitatore con i suoi edifici medievali con portici e le sue strade acciottolate. Pisogne è un grazioso comune sul lato nord del lago d’Iseo. Le verdi montagne e gli antichi edifici sul bordo dell’acqua rendono questo luogo un’immagine da cartolina difficilmente descrivibile a parole. Sarnico è un comune situato all’estremità meridionale del lago d’Iseo. È protetto dalle montagne che scendono verso il lago.

Un ponte separa Sarnico dalla città di Paratico. Sono molti gli alloggi che consentono il pernottamento ai turisti per qualsiasi stagione dell’anno. Se prevedete di viaggiare nelle zone del lago d’Iseo per più giorni, consultate il sito Feel At Home dove poter trovare il tipo di alloggio che fa più a caso vostro.

Gite in barca

Nel lago d’Iseo i traghetti attraversano costantemente le acque, andando e tornando dalle varie città sulle sponde del lago. Un viaggio da un lato all’altro può richiedere fino a tre ore, a seconda del numero di fermate lungo il percorso. E anche se un viaggio in traghetto non è il metodo di viaggio più efficiente, è certamente il più pittoresco. Monte Isola, l’isola in mezzo al lago d’Iseo, vale da sola la pena di fare una gita in barca.

Qui vivono circa 1.800 persone, distribuite in undici villaggi diversi. Da vedere sono diverse chiese costruite tra il XV e il XVII secolo che contengono affreschi, statue e altre opere d’arte. Un’altra meta da visitare è il castello medievale Rocca Martinengo.

Sciare sulla neve

La zona intorno al lago d’Iseo ha davvero alcune ottime località dove gli sciatori possono raggiungere le piste. La stazione sciistica di Montecampione si trova a soli 15 minuti di macchina a nord-est del lago. La stazione offre tre diverse possibilità di alloggio e numerose piste adatte alle famiglie, ai principianti, ma anche agli sciatori di livello intermedio e avanzato. La vicinanza di Montecampione a Milano lo rende un rifugio preferito dagli italiani.

Visitare riserva naturale

Appena fuori dalla punta meridionale del lago d’Iseo si trova la Riserva Naturale Torbiere del Sebino. Questa zona umida è protetta come area importante per la biodiversità della Pianura Padana lombarda, in quanto qui vivono numerose piante e animali in via di estinzione. Un sentiero escursionistico intorno alla riserva permette di esplorare la natura di questo tratto.

Ammirare la Galleria dell’Accademia Tadini

Fu costruita tra il 1821 e il 1826 per esporre la collezione d’arte del conte Luigi Tadini. La galleria rappresenta una delle più antiche collezioni di tutta la Lombardia. A mettere in evidenza la collezione del museo è l’opera scultorea del veneziano Antonio Canova,.